Beige

Neutro, naturale e casual, il beige è un eterno punto di riferimento per i grandi stilisti: dai couturier del passato come Jacques Fath, Cristobal Balenciaga e Gabrielle Chanel, ai profeti della moda di oggi come Phoebe Philo per Céline e Christopher Bailey per Burberry.

Aaron Montgomery Ward nel 1872 rivoluzionò le abitudini di acquisto degli americani creando il primo catalogo per corrispondenza. L'edizione del 1943 era piena di atmosfera di guerra, con uniformi militari per i bambini e completi beige per le donne.

Su imposizione del Ministero della Guerra britannico, nel 1914 l'inventore della gabardina Thomas Burberry utilizzò il suo tessuto impermeabile e traspirante per cucire cappotti per i soldati in trincea, i cosiddetti trench.

Oggi, Christopher Bailey, il direttore creativo di Burberry, sa che l'impermeabile Tan con la fodera a quadretti beige, bianchi, neri e rossi, è uno dei simboli più riconoscibili dell'Inghilterra, ma non ha paura di modernizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItalian