Denim scuro

Indigo stimola l'immaginazione umana da migliaia di anni e viene utilizzato in tutto il mondo fin dai tempi antichi. La storia dell'indaco naturale è fatta di luci e ombre: una lavorazione complessa e laboriosa, in relazione alla schiavitù (America pre-rivoluzionaria) e alla colonizzazione (nel Bengala sotto il Raj britannico a metà del XIX secolo).

Ma questo colore è ovunque.

I primi jeans fatti da Levi Strauss impiegavano una tintura naturale a base di indaco, ma nel 1890 fu sviluppata una tintura sintetica e la coltivazione della pianta diminuì molto. La maggior parte dell'indaco oggi è formato artificialmente, ma nel ventunesimo secolo sono sorti piccoli gruppi locali che stanno cercando di far rivivere l'arte della tintura naturale dell'indaco.

Fino all'inizio del ventesimo secolo denim era usato solo per abiti da lavoro, ma da allora la sua ascesa fu rapida nell'abbigliamento casual. Le "Lady Levi's" nacquero nel 1934; nel 1955 la sottocultura dei Greaser si avvicinò al denim dopo averlo visto su James Dean in Ribelle senza causa.

Dal 1980, Calvin Klein è stato il primo stilista ad affrontare il tema della sessualità adolescenziale per vendere moda, soprattutto i suoi jeans: una scommessa provocatoria che ha fruttato un fatturato mensile di più di due milioni di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItalian