Arancione

"L'arancione è il nuovo rosso". Carolina Herrera

Secondo un pregiudizio diffuso, l'arancione non è elegante, difficile da indossare e da abbinare, e non sta bene a nessuno.

Quando l'arancione (come colore come frutto) fu importato in Occidente, l'élite del Rinascimento cercò subito di appropriarsene, e ancora nel XX secolo incarna l'esuberanza di artisti e designer dell'alta società.

Prima della seconda guerra mondiale, Hermès usava scatole di panna, poi passò al giallo senape, finché il razionamento li costrinse a usare l'ultimo inventario a disposizione: l'inconfondibile Arancio Mandarino, oggi considerato il colore più riconoscibile nel mondo del retail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItalian